Accedi

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami
Martedì 21 Maggio 2019

Nuovo calcolo delle maggiorazioni A-UC-MCT

Novità per le imprese che rientrano nel gruppo dei Forti Consumatori di Energia (FCE)


auc2015Fino all'anno scorso l'unica differenza tra imprese FCE (Forte Consumatori di Energia) e non FCE era la componente variabile AE a carico delle seconde. A partire dal 2015 è stata introdotta un'ulteriore differenziazione nel calcolo delle componenti fisse e variabili. Oltre alla componente AE, altre componenti sono state calcolate in modo distinto a seconda della categoria di appartenenza. In modo particolare si tratta della componente fissa A3 e di quelle variabili A3, A4 e UC3. Il contributo maggiore è dato dalla componente A3 variabile, riferita a fonti rinnovabili e assimilate, che contribuisce con una differenza di 4,25 €/MWh a sfavore delle imprese energivore (FCE). Nel primo trimestre 2015, se per le componenti fisse lo scostamento è minimo (0,79 €/mese), per le componenti variabili si registra una differenza totale di 1,21 €/MWh a sfavore delle FCE.

a-uc-fisse

a-uc-variabili

Delibera 29 dicembre 2014 - 675/2014/R/com - 1° Trimestre 2015 - MT

Le imprese non FCE beneficiano quindi di una leggera diminuzione rispetto all'ultimo trimestre 2014, mentre per le imprese energivore (FCE) resta comunque in vigore l'incentivo erogato dalla Cassa Conguaglio.

 

ALTRE NEWS

CONTATTACI

Polo Tecnologico per l'Energia srl
Via dei Felti, 38
38015 - Lavis TN

Tel. +39 0461 391535
Fax. +39 0461394497

Contattaci via email

GALLERIA IMMAGINI

A breve la nuova galleria immagini PTE...

Scroll to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o navigando le pagine, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione dedicata