Accedi

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami
Lunedì 13 Luglio 2020

Pubblicati i valori del corrispettivo unitario di scambio forfetario per l’anno 2013

Sul portale dell'Autorità per l'energia elettrica il gas ed il sistema idrico sono stati pubblicati i valori del corrispettivo unitario di scambio forfettario per l’anno 2013. Vengono pubblicati, per ogni tipologia di cliente finale e per ogni scaglione progressivo di consumo previsto, i valori del corrispettivo unitario di scambio forfetario mensile e annuale riferiti all'anno 2013, da utilizzarsi ai fini del calcolo del conguaglio del contributo in conto scambio CS relativo al medesimo anno. L'articolo riporta in modo molto dettagliato tutti i coefficienti e i procedimenti utilizzati per il calcolo di tali valori, di seguito riportiamo unicamente la tabella di sintesi consultabile anche direttamente dall'articolo originale:

Parametri per il calcolo del limite massimo previsto, nel caso di impianti alimentati da fonti rinnovabili di potenza superiore a 20 kW, per i termini CUSf,mogs e CUSfogs per l'anno 2013

Fonte rinnovabile Tipologia Potenza [kW] €/MWh
Solare Fotovoltaico 20<P≤200 76
200<P≤1000 48
1000<P≤5000 36
P>5000 30
Eolica On-shore 20<P≤200 186
200<P≤1000 67
1000<P≤5000 53
P>5000 45
Off-shore 20<P≤5000 94
P>5000 83
Idrica ad acqua fluente (compresi gli impianti in acquedotto) 20<P≤500 137
500<P≤1000 73
1000<P≤10000 47
P>10000 37
a bacino o a serbatoio 20<P≤10000 19
P>10000 14
Oceanica (comprese maree e moto ondoso) 20<P≤5000 218
P>5000 112
Geotermica 20<P≤1000 53
1000<P≤20000 17
P>20000 3
Gas di discarica 20<P≤1000 17
1000<P≤5000 12
P>5000 8
Gas residuati dai processi di depurazione 20<P≤1000 29
1000<P≤5000 6
P>5000 3
Biogas a) prodotti di origine biologica 20<P≤300 98
300<P≤600 78
600<P≤1000 58
1000<P≤5000 22
P>5000 9
b) sottoprodotti di origine biologica di cui alla Tabella 1-A del D.M. 6 luglio 2012; d) rifiuti non provenienti da raccolta differenziata diversi da quelli di cui alla lettera c) 20<P≤300 154
300<P≤600 124
600<P≤1000 96
1000<P≤5000 43
P>5000 19
c) rifiuti per i quali la frazione biodegradabile è determinata forfettariamente  con le modalità di cui all'Allegato 2 del D.M. 6 luglio 2012 20<P≤1000 134
1000<P≤5000 27
P>5000 3
Biomasse a) prodotti di origine biologica 20<P≤300 147
300<P≤1000 98
1000<P≤5000 51
P>5000 40
b) sottoprodotti di origine biologica di cui alla Tabella 1-A del D.M. 6 luglio 2012; d) rifiuti non provenienti da raccolta differenziata diversi da quelli di cui alla lettera c) 20<P≤300 175
300<P≤1000 127
1000<P≤5000 79
P>5000 63
c) rifiuti per i quali la frazione biodegradabile è determinata forfettariamente con le modalità di cui all'Allegato 2 del D.M. 6 luglio 2012 20<P≤5000 92
P>5000 43
Bioliquidi sostenibili 20<P≤5000 39
P>5000 28

Fonte: Autorità per l'energia elettrica il gas ed il sistema idrico

ALTRE NEWS

CONTATTACI

Polo Tecnologico per l'Energia srl
Via dei Felti, 38
38015 - Lavis TN

Tel. +39 0461 391535
Fax. +39 0461394497

Contattaci via email

GALLERIA IMMAGINI

A breve la nuova galleria immagini PTE...

Scroll to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o navigando le pagine, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione dedicata