Accedi

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami
Domenica 20 Gennaio 2019

Primi 375.000 kWh prodotti dall’impianto di gassificazione di Cimego (TN)

Nel corso del mese di agosto 2015 l’impianto di gassificazione a biomassa legnosa della Trentino Rinnovabili Srl di Cimego (TN), ha superato i 375.000 kWh di produzione elettrica. Un risultato estremamente interessante, che porta la proiezione di funzionamento dell’impianto a superare le 7.600 ore/anno equivalenti.


113 impianto gassificazione cimegoTrentino Rinnovabili nasce dall’unione di due realtà molto diverse ma sinergiche tra loro, BM Group Holding SpA e Coradai Srl. La prima è una società di oltre un centinaio di dipendenti, con sede a Cimego e uffici in Usa e America Latina, che si occupa di automazione industriale e realizzazione di impianti alimentati da fonti rinnovabile. La secoda è un’azienda locale, specializzata nella cura dei boschi e nella lavorazione del legno. La competenza tecnologica e la competenza sulle materie prime e il trattamento del bosco si sono incontrate dando vita a Trentino Rinnovabili, unica azienda trentina ad avere la filiera completa del legno, dal taglio del bosco alla lavorazione tramite cippatura, l’essiccazione, fino al prodotto finito per la vendita, in particolare pellet e cippato essiccato di qualità.

113 cogenerazione numeri

Per queste taglie, il processo di gassificazione permette di ottenere dei rendimenti di qualche punto percentuale in più rispetto ad altre modalità di conversione della biomassa in energia elettrica. È però necessario che i gassificatori siano alimentati con un cippato di qualità, sia per quanto riguarda la pezzatura che, soprattutto, il tenore di umidità. Per questo motivo, il combustibile legnoso viene preliminarmente trattato in un essiccatore che ne riduce il contenuto idrico a valori molto bassi, prossimi al 10%.

Polo Tecnologico per l’Energia, su incarico di Trentino Rinnovabili Srl, ha seguito la progettazione, la direzione dei lavori, la sicurezza ed infine l’iter autorizzativo dell’impianto di gassificazione e produzione di energia elettrica e termica che è risultato essere particolarmente complesso e delicato.

L’impianto di Cimego ha coinvolto:

  • Il Comune per quanto riguarda la parte urbanistica
  • Il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, che invece si esprime sulla conformità del progetto alle norme antincendio e sull’inizio attività
  • l’Agenzia provinciale per le risorse idriche e l’energia della Provincia di Trento
  • L’Agenzia delle Dogane di Trento per l’attivazione di officina elettrica
  • SET Distribuzione per la connessione dell’impianto alla rete
  • Terna per la gestione anagrafica degli impianti
  • Il GSE - Gestore dei Servizi Elettrici per quanto riguarda le procedure in Gaudì per la tariffa incentivante.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Sulla base di questa esperienza positiva, BM Greenpower, società di BM Group Holding specializzata nel settore delle fonti rinnovabili, propone sul mercato italiano impianti di cogenerazione nella formula “chiavi in mano” basati sul gassificatore tedesco SPANNER RE2, leader di mercato, completi di automazione, software ed impiantistica.

Per ulteriori informazioni in merito agli impianti di gassificazione a biomassa legnosa, alle vigenti tariffe incentivanti ed alle soluzioni “chiavi in mano” di BM Greenpower è possibile contattare direttamente l’ing. Michele Tarolli via e-mail all’indirizzo:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure al numero di telefono: 329 9834323.

 

ALTRE NEWS

CONTATTACI

Polo Tecnologico per l'Energia srl
Via dei Felti, 38
38015 - Lavis TN

Tel. +39 0461 391535
Fax. +39 0461394497

Contattaci via email

GALLERIA IMMAGINI

A breve la nuova galleria immagini PTE...

Scroll to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o navigando le pagine, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione dedicata