Accedi

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami
Domenica 21 Luglio 2019

Entrato in vigore il nuovo decreto 141/2016 che integra il 102/2014

Novità, chiarimenti e semplificazioni per l’efficienza energetica


179 modifiche 102

Dal 26 luglio 2016 è in vigore il decreto legislativo 141 del 18 luglio 2016 in merito alle disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 102 del 4 luglio 2014, in attuazione della direttiva europea 27/2012 sull'efficienza energetica. Alcuni degli aggiornamenti più importanti contenuti nel decreto riguardano:

  • prestazioni energetiche degli immobili della pubblica amministrazione;
  • diagnosi energetiche;
  • misura e fatturazione;
  • fondo efficienza;
  • sanzioni.

Il decreto riporta precisazioni e rettifiche oltre al alcune disposizioni finalizzate a rendere più chiare le norme concernenti contabilizzazione del calore, quindi la misurazione, la fatturazione del consumo energetico e la suddivisione delle spese in condomini ed edifici polifunzionali. Ad esempio, i proprietari di immobili e i condomini che non si adegueranno agli obblighi sull’installazione dei sistemi di termoregolazione e contabilizzazione del calore riceveranno multe fino a 2.500 euro.

Infine, il decreto prevede norme per la semplificazione e la rimozione di ostacoli amministrativi alla diffusione dell’efficienza.

Di seguito è possibile scaricare la versione aggiornata del D.Lgs. n. 141/2016

 

Allegati:
Accedi a questo URL (http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2016/07/25/16G00153/sg)D.Lgs. n. 141/2016[Disposizioni integrative e correttive al D.Lgs. n. 102/2014]9 kB

ALTRE NEWS

CONTATTACI

Polo Tecnologico per l'Energia srl
Via dei Felti, 38
38015 - Lavis TN

Tel. +39 0461 391535
Fax. +39 0461394497

Contattaci via email

GALLERIA IMMAGINI

A breve la nuova galleria immagini PTE...

Scroll to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o navigando le pagine, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione dedicata