Accedi

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami
Sabato 25 Settembre 2021

Nuovo calcolo delle maggiorazioni A-UC-MCT

Novità per le imprese che rientrano nel gruppo dei Forti Consumatori di Energia (FCE)


auc2015Fino all'anno scorso l'unica differenza tra imprese FCE (Forte Consumatori di Energia) e non FCE era la componente variabile AE a carico delle seconde. A partire dal 2015 è stata introdotta un'ulteriore differenziazione nel calcolo delle componenti fisse e variabili. Oltre alla componente AE, altre componenti sono state calcolate in modo distinto a seconda della categoria di appartenenza. In modo particolare si tratta della componente fissa A3 e di quelle variabili A3, A4 e UC3. Il contributo maggiore è dato dalla componente A3 variabile, riferita a fonti rinnovabili e assimilate, che contribuisce con una differenza di 4,25 €/MWh a sfavore delle imprese energivore (FCE). Nel primo trimestre 2015, se per le componenti fisse lo scostamento è minimo (0,79 €/mese), per le componenti variabili si registra una differenza totale di 1,21 €/MWh a sfavore delle FCE.

a-uc-fisse

a-uc-variabili

Delibera 29 dicembre 2014 - 675/2014/R/com - 1° Trimestre 2015 - MT

Le imprese non FCE beneficiano quindi di una leggera diminuzione rispetto all'ultimo trimestre 2014, mentre per le imprese energivore (FCE) resta comunque in vigore l'incentivo erogato dalla Cassa Conguaglio.

 

 

banner-20anni-basso

CONTATTACI

Polo Tecnologico per l'Energia srl
Via dei Felti, 38
38015 - Lavis TN

Tel. +39 0461 391535
Fax. +39 0461394497

Contattaci via email

GALLERIA IMMAGINI

A breve la nuova galleria immagini PTE...

Scroll to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o navigando le pagine, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione dedicata