Accedi

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami
Lunedì 26 Luglio 2021

Dal 2016 l’energia reattiva potrebbe costare cara!

Presentati i possibili effetti delle nuove modalità per il calcolo delle penali nel caso di supero di energia reattiva


125 reattiva cara

Come già comunicato nelle newsletter di febbraio e ottobre, la delibera dell’AEEGSI n.180/2013/R introduce nuove modalità per il calcolo delle penali nel caso di supero di energia reattiva. A partire dal 2016 la soglia oltre la quale è applicata la penale, pari alla percentuale di energia reattiva rispetto all’energia attiva, passa dalla percentuale del 50% al 33%. È consigliabile verificare per tempo l’adeguatezza degli impianti di rifasamento.

Su richiesta di alcuni clienti abbiamo eseguito degli studi basati sui dati di consumo forniti e abbiamo ipotizzato lo scenario a partire dal prossimo anno. Nella tabella sottostante (TAB.1) sono riportati i consumi, suddivisi in consumi di energia attiva e reattiva, di un’azienda cliente. Nella seconda tabella (TAB.2) abbiamo ipotizzato i valori di penale applicabili (i valori ufficiali non sono ancora stati comunicati) in funzione della diminuzione della soglia.

125 tabella1

Prendendo in considerazione unicamente le fasce F1 e F2, a cui vengono applicate le penali per esubero dell’energia reattiva, sono stati riportati in tabella (TAB.3) i valori dei consumi soggetti a penale calcolati in funzione della soglia di determinazione.

Nella tabella di sintesi finale (TAB.4) sono applicati ai valori di consumo appena calcolati i valori di penale (reali e ipotizzati) relativi ai due scenari: fino al 31/12/2015 e dal 01/01/2016.

125 tabella2

Come appare chiaramente espresso dal riquadro di sintesi, la differenza di spesa tra la situazione attuale e quella ipotizzata per i prossimi anni risulta decisamente consistente.

Consigliamo pertanto di effettuare uno studio di verifica dell’adeguatezza del sistema di rifasamento esistente per poi valutare le possibili soluzioni di intervento e i tempi di rientro degli eventuali investimenti sostenuti.

Servizi Offerti

Polo Tecnologico per l’Energia mette a disposizione un servizio di verifica dell’adeguatezza del sistema di rifasamento esistente anche sulla base dei rilievi del contenuto armonico effettuati con idonea strumentazione portatile.

 

 

ALTRE NEWS

 

banner-20anni-basso

CONTATTACI

Polo Tecnologico per l'Energia srl
Via dei Felti, 38
38015 - Lavis TN

Tel. +39 0461 391535
Fax. +39 0461394497

Contattaci via email

GALLERIA IMMAGINI

A breve la nuova galleria immagini PTE...

Scroll to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o navigando le pagine, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione dedicata