Accedi

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami
Lunedì 10 Maggio 2021

Dal 2016 l’energia reattiva potrebbe costare cara!

Presentati i possibili effetti delle nuove modalità per il calcolo delle penali nel caso di supero di energia reattiva


125 reattiva cara

Come già comunicato nelle newsletter di febbraio e ottobre, la delibera dell’AEEGSI n.180/2013/R introduce nuove modalità per il calcolo delle penali nel caso di supero di energia reattiva. A partire dal 2016 la soglia oltre la quale è applicata la penale, pari alla percentuale di energia reattiva rispetto all’energia attiva, passa dalla percentuale del 50% al 33%. È consigliabile verificare per tempo l’adeguatezza degli impianti di rifasamento.

Su richiesta di alcuni clienti abbiamo eseguito degli studi basati sui dati di consumo forniti e abbiamo ipotizzato lo scenario a partire dal prossimo anno. Nella tabella sottostante (TAB.1) sono riportati i consumi, suddivisi in consumi di energia attiva e reattiva, di un’azienda cliente. Nella seconda tabella (TAB.2) abbiamo ipotizzato i valori di penale applicabili (i valori ufficiali non sono ancora stati comunicati) in funzione della diminuzione della soglia.

125 tabella1

Prendendo in considerazione unicamente le fasce F1 e F2, a cui vengono applicate le penali per esubero dell’energia reattiva, sono stati riportati in tabella (TAB.3) i valori dei consumi soggetti a penale calcolati in funzione della soglia di determinazione.

Nella tabella di sintesi finale (TAB.4) sono applicati ai valori di consumo appena calcolati i valori di penale (reali e ipotizzati) relativi ai due scenari: fino al 31/12/2015 e dal 01/01/2016.

125 tabella2

Come appare chiaramente espresso dal riquadro di sintesi, la differenza di spesa tra la situazione attuale e quella ipotizzata per i prossimi anni risulta decisamente consistente.

Consigliamo pertanto di effettuare uno studio di verifica dell’adeguatezza del sistema di rifasamento esistente per poi valutare le possibili soluzioni di intervento e i tempi di rientro degli eventuali investimenti sostenuti.

Servizi Offerti

Polo Tecnologico per l’Energia mette a disposizione un servizio di verifica dell’adeguatezza del sistema di rifasamento esistente anche sulla base dei rilievi del contenuto armonico effettuati con idonea strumentazione portatile.

 

 

ALTRE NEWS

CONTATTACI

Polo Tecnologico per l'Energia srl
Via dei Felti, 38
38015 - Lavis TN

Tel. +39 0461 391535
Fax. +39 0461394497

Contattaci via email

GALLERIA IMMAGINI

A breve la nuova galleria immagini PTE...

Scroll to top

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o navigando le pagine, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezione dedicata